Busiate pasta di grano Tumminia

EAN13: 7429536789785

Busiate trapanesi, particolare pasta lunga tipica della Sicilia occidentale, caratterizzata dalla forma elicoidale.

Preparata artigianalmente utilizzando farine integrali di Tumminìa (o Timilia) provenienti esclusivamente da coltivazioni siciliane che non utilizzano glifosati nè OGM, macinate a pietra in antico mulino siciliano. Prodotto a ZERO GLIFOSATO e ridotto contenuto di glutine.

n° 16 confezioni da gr.500

 

 

Pasta "busiate" create con farina integrale di grano duro della varieta' Timilia (o Tumminia) proveniente da coltivazioni BIOLOGICHE certificate (zero GLIFOSATI), macinato a pietra in antico mulino siciliano. UN PO' DI STORIA. La moderna industria della panificazione e della pastificazione usa prevalentemente grani chimicamente trattati con glifosati e sementi geneticamente modificate. Ne deriva un'altissima resistenza ai parassiti che ne accresce la resa per ettaro. La varieta' CRESO, ad esempio, si ottiene sottoponendo ad irraggiamento di raggi gamma dei mutanti di sementi di diverse varieta' di grani, ed e' ad oggi la varieta' maggiormente utilizzata per la produzione di pane, pasta e derivati. IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA. I grani cosiddetti “moderni” hanno un altissimo contenuto di glutine (contenuto nella parte piu' interna della “cariosside”, poiche' la lavorazione a cui sono sottoposti ne esclude le importantissime parti esterne, peculiarita' che ha certamente contribuito all'abnorme aumento dei casi di intolleranza al glutine e celiachia. I grani tradizionali (o "antichi"), invece - non essendo artificiosamente messi al riparo dai parassiti ne' trattati con glifosati - hanno certo una inferiore resa per ettaro (e conseguente prezzo piu' alto) ma possiedono caratteristiche nutrizionali inarrivabili rispetto ai loro moderni discendenti, artificialmente "pompati", tra le quali il ridotto apporto di glutine. IL GRANO DURO TIMILIA , piu' conosciuto con l'accezione dialettale siciliana "Tumminia" - e' una varieta' antica di grano a bassissimo contenuto di glutine. La “scarsa” resa per ettaro ne ha quasi provocato l'estinzione: la sua coltivazione, oramai di nicchia, resiste solo in alcune zone della Sicilia occidentale.

6 altri prodotti della stessa categoria: