Sconti! Marmellata di mandarini biologica Visualizza ingrandito

Marmellata biologica di mandarini di Sicilia

Marmellata biologica di mandarini di Sicilia, raccolti freschi di stagione a maturazione ottimale. Non contiene gelificanti o addensanti artificiali, né pectina aggiunta.

(vedi anche scheda DETTAGLI)

Maggiori dettagli

4,49 €

Aggiungi alla lista dei desideri

Metodi di pagamento
Metodi di pagamento

Sconti sul volume

Quantità Sconto Salva
6 10% Fino a 2,69 €
3 5% Fino a 0,67 €

Scheda tecnica

Ingredienti Mandarini di Sicilia*, zucchero di canna* (*da agricoltura biologica)
Peso vaso gr. 360
Certificazione BIO ICEA

Dettagli

La nostra marmellata biologica di mandarini di Sicilia non contiene gelatine o addensanti artificiali né pectina aggiunta, funzione lasciata assolvere in maniera naturale dall'albedo, ossia la parte bianca sotto la buccia degli agrumi. Preparata unicamente con mandarini freschi di stagione raccolti a maturazione ottimale della varietà Ciaculli con l'aggiunta di solo zucchero di canna per mantenerne basso il contenuto di carboidrati. I mandarini utilizzati per produrre questa marmellata provengono da coltivazioni biologiche siciliane di mandarini "tardivi di Ciaculli" e sono raccolte in Marzo, seguendo i ritmi della natura: per questo motivo la disponibilità del prodotto può variare in funzione della stagione.

Agrume completo, anche il mandarino ha notevoli proprietà terapeutiche: a cominciare dalla scorza, contenente grandi quantità di limoname (potente antiossidante)  ed altri principi attivi in grado di calmare l’ansia, combattere l'insonnia e la ritenzione idrica. Il mandarino è anche ricco di fibre, carotene ferro, magnesio e acido folico.

Recensioni

Scrivi una recensione

Marmellata biologica di mandarini di Sicilia

Marmellata biologica di mandarini di Sicilia

Marmellata biologica di mandarini di Sicilia, raccolti freschi di stagione a maturazione ottimale. Non contiene gelificanti o addensanti artificiali, né pectina aggiunta.

(vedi anche scheda DETTAGLI)

Scrivi una recensione